December 12, 2019

All’anno ormai in via di conclusione pare sfuggita una ricorrenza mica da poco: il 70° anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. A settanta anni si va in pensione, se non ci si è andati prima; a settanta anni per gli antichi persiani si comincia a perde un colpo ogni giorno (un ricordo, un movimento muscolare, una parola…); a settanta anni quel che si è fatto si è fatto, e tanti progetti per il futuro non si fanno: ci si organizza per conservarsi al meglio. 

Nel caso di un regime politico, a settanta anni di solito si raggiunge la fatidica soglia dell’esaurimento: il Partito Rivoluzionario Istituzionale messicano è restato in sella per 71 anni (fino al 2000), il Partito Comunista dell’URSS per 74, il Kuomintang per 73 tra terraferma e, dal 1949, Taiwan. Poteri che parevano inamovibili e oggi ridotti a memorabilia, appartenenti a una generazione di cui resta solo la dinastia familiare e stalinista della Corea del Nord. Con un comando ininterrotto da 71 anni, Pyongya...

December 12, 2019

Nel loro vasto “Arte della libertà”, lo studio dedicato al ruolo di cinquanta pittori nel definire valori ed estetica del liberalismo, Carruba e Caroli avevano ragione a indicare quanto Pieter Bruegel (il Vecchio, s’intende) abbia diffuso l’idea di “uguaglianza” elevandola a uno dei protagonisti della sua pittura. Il “Trionfo della Morte”, sul quale in particolare i due autori si soffermano, è ad esempio il manifesto di una società nella quale ricchi e potenti, clero e nobili, finiscono nella polvere di un giudizio ineluttabile e senza sconti, un destino che va in culo a privilegi e rendite (per dirla con un linguaggio al quale Bruegel ricorreva nella sua irriverenza capace di strattoni alle buone maniere). 

“Arte della libertà” è del resto un lavoro che spiega agli europei – la traduzione inglese, con una prefazione di Graham Watson, fu presentata anni fa anche al Parlamento Europeo - quanto i principi liberaldemocratici abbiano beneficato nella loro affermazione, nel loro di...

Please reload

Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
Please reload