April 17, 2018

Non c’è niente di peggio per discreditare l’idea europea nel cuore e nella testa dei cittadini, che condurre una campagna elettorale in suo nome e poi, arrivati al governo, fare il contrario. È già successo con politica industriale, immigrazione, Libia. Ora con la Siria. Nemmeno si tenta una posizione comune e si va in ordine sparso a bombardare in Siria. Senza discuterne prima in Consiglio di Sicurezza, senza che sia iniziato il lavoro degli ispettori, a fianco di un presidente americano così poco affidabile e così sprezzante verso l’Europa, col sospetto di usare i nuovi missili soprattutto per poterne mostrare l’efficacia nel mercato internazionale delle armi, ingraziandosi i sauditi che sono ottimi clienti di forniture militari, esasperando i rapporti con una Russia che con le buone e purtroppo anche con le cattive ha certamente combattuto contro i tagliagole più degli americani e dei turchi e delle loro ambiguità. 
Che scelte così avventate siano opera di chi dell’Europa si vo...

April 5, 2018

La  brutta storia di Bardonecchia sta tutta, come sempre, nei dettagli – tra accordi un po’ vecchi, mail non letti, tracotanze in divisa, ong ostacolate, permalosità nazionalistiche, treni comuni e frontiere labili. A leggere le rispettive versioni nei giornali francesi e italiani c’è da ridere, o disperarsi. A questo pare ridursi l’Europa, che nemmeno bussa per sapere se il bagno è occupato, e pronta a litigare.

Qualche giorno prima, proprio la Francia aveva patito un altro attacco mortale e si era difesa più col sacrificio di un gendarme eroico che con la certezza di un sentire e di un agire comune europei contro il terrorismo. Perché Bardonecchia ricorda che non ci siamo, in un’Europa ancora in balia di diffidenze reciproche – altro che “una sola volontà e un solo agire”, dall’economia all’immigrazione, e, prima di tutto, alla lotta contro un terrorismo ancora non domato.

Una situazione nella quale la cosa peggiore consisterebbe nell’imputarsi da una parte e dall’altra per l’abuso di...

Please reload

Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
Please reload